Viano

Botte e minacce alla compagna, arrestato

Un 35enne napoletano è stato arrestato dai carabinieri di Castelnovo Sotto, nel reggiano, dopo l'ennesima condotta aggressiva nei confronti dell'ormai ex compagna. L'uomo in passato aveva già colpito con pugni e calci la convivente che, pur documentando le ferite, non l'aveva mai denunciato. La denuncia era arrivata solo lo scorso 18 giugno: il 35enne aveva distrutto con un martello il citofono del condomino e danneggiato con una spranga le cassette della posta, prima di fuggire all'arrivo dei militari. Ieri, in seguito un nuovo episodio violento (l'uomo si era presentato a casa della ex per prendere le sue cose e al rifiuto a farlo entrare aveva iniziato a minacciare e a dare calci il cancello) è stato arrestato dopo un inseguimento in auto con i Carabinieri. È atteso in tribunale a Reggio Emilia per rispondere delle accuse.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie